Riqualificazione funzionale del ponte girevole in acciaio di Concordia Sagittaria (VE)

Si è voluto quindi utilizzare la tecnologia Matacryl per l’impermeabilizzazione dell’impalcato in acciaio e la griglia in fibra di vetro Armophalt GST per il rinforzo dell’asfalto, consentendo di raggiungere due importanti obiettiv
Questo ponte, che dividendo in due Concordia Sagittaria è soggetto ad un traffico molto intenso anche di tipo pesante, presentava un manto d’asfalto fortemente deteriorato tanto che in parecchi punti l’asfalto stesso era stato completamente asportato lasciando a nudo la superficie d’acciaio dell’impalcato. Per questa ragione, l’ufficio Manutenzione e Sviluppo del Sistema Viabilistico della Provincia di Venezia ha deciso di procedere al rifacimento completo del manto d’asfalto su tutta la superficie del ponte.

Si è voluto quindi utilizzare la tecnologia Matacryl per l’impermeabilizzazione dell’impalcato in acciaio e la griglia in fibra di vetro Armophalt GST per il rinforzo dell’asfalto, consentendo di raggiungere due importanti obiettivi:
 • realizzare un’impermeabilizzazione dell’estradosso del ponte per proteggere l’impalcato in acciaio da fenomeni di corrosione, garantendo però, per questa impermeabilizzazione, una elevata adesione alla superficie metallica, un’alta elasticità per adattarsi alle deformazioni della struttura ed una elevata durabilità; • realizzare un rinforzo del manto d’asfalto, dato che questo, per ragioni di quote da rispettare, non poteva superare lo spessore massimo di cm 4, scendendo, in alcuni punti, fino a quasi cm 2, con tutti i problemi di durabilità che comportano spessori d’asfalto così esigui.
© Copyright 2022. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy