Intervista all'Innovation Manager di Betafence

L’innovazione è nel Dna di Betafence Italia che ha istituito presso la propria sede un centro specializzato, punto di riferimento per l’intero Gruppo. L’Ing. Alfredina Gloria Innovation Manager Betafence Italia racconta in un’intervista come Betafence interpreta il concetto d’innovazione.
15735 Innovazione per Betafence?
Innovare per Betafence  vuol dire anticipare i competitors, sia per quanto riguarda i materiali e le tecnologie, che per il design e l’ideazione di nuovi prodotti.
Per questo, Betafence rinnova ogni anno le proprie gamme di prodotti, migliorando quelli già esistenti e proponendo nuove idee, materiali innovativi, soluzioni più adatte a soddisfare le necessità e il gusto dei propri clienti. Sperimentiamo nuovi materiali, lavoriamo ad esempio a nuove verniciature, lavoriamo con metalli innovativo come Corten e alluminio negli accessori. Investiamo inoltre sul design e ultimamente stiamo operando per l’integrazione dell’acciaio con altri materiali (con legno, pietra, vetro); un palo contenente corpi illuminanti off grid che diviene un vero e proprio elemento di arredo e design con nuove funzionalità.
In Betafence infatti l’estetica non rinuncia mai alla funzionalità: se da un lato curiamo nel dettaglio ogni prodotto al fine di proporre prodotti di alto valore estetico, dall’altro, quando li progettiamo partiamo sempre dalle loro qualità intrinseche che devono essere l’utilità funzionale, la praticità nell’uso, la semplicità d’installazione e la durata nel tempo.
Dal punto di vista tecnologico,abbiamo raggiunto traguardi importanti nell’ambito della ricerca sul coating dei fili di acciaio, ambito in cui lo stabilimento italiano è uno stabilimento pilota.
Impieghiamo leghe di alluminio e zinco, materiali performanti ma lavoriamo anche su nuove leghe. Teniamo a sottolineare che, per rispettare il nostro impegno verso l’ambiente, scegliamo solo materie prime certificate, prive di sostanze tossiche o nocive, in accordo con le normative REACH e operiamo per individuare materiali e soluzioni sempre più eco-compatibili. Anche a livello di processi produttivi, puntiamo alla riduzione dell’impatto ambientale.


Quali sono i punti di forza del centro innovazione Betafence?
Il capitale più importante per Betafence sono le persone che ogni giorno operano per produrre sicurezza offrendo soluzioni industriali capaci di assicurare la protezione adatta a ogni livello di necessità. La nostra forza è prima di tutto nella nostra squadra, un gruppo dinamico sempre pronto a recepire ed anticipare le esigenze del mercato. La sinergia tra ingegneri, tecnici di cantiere, esperti di settore e funzionari tecnico-commerciali di consolidata esperienza, in un’attività coordinata in tutte le fasi  consente di proporre soluzioni capaci di rispondere alle esigenze reali del mercato, apportando un contributo di miglioramento funzionale delle soluzioni già esistenti o soluzioni alternative nuove destinate a diversi settori: dalle infrastrutture all’alta sicurezza dall’impiantistica sportiva fino al residenziale. Una delle chiavi di successo dei nuovi prodotti proposti al mercato è nella forte sinergia con la produzione. Nell’intero progetto che dall’ideazione porta allo sviluppo dei nostri prodotti, è affidato un ruolo importante e imprescindibile alla produzione, attraverso alcune figure di riferimento qualificate e selezionate per una costante ottimizzazione delle proposte.

© Copyright 2022. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy