Air-stop, la barriera ad aria che risolve i problemi di dispersione

La barriera ad aria Air-stop di Caoduro crea una barriera dinamica che risolve i problemi di dispersione di calore e di aria climatizzata interna nell'apertura di portoni comunicanti con l'esterno. Eliminando queste infiltrazioni si ottengono dei risparmi riducendo la dispersione energetica verso l'esterno.
Quando, in edifici climatizzati, vengono aperti portoni comunicanti con l'esterno, le differenze di temperatura alle varie altezze, creano zone di pressione e depressione che generano l'ingresso di aria esterna e conseguente fuoriuscita di aria climatizzata interna, creando flussi di energia negativa. 
Oltre a disperdere energia, le infiltrazioni provocano correnti d'aria fastidiose:  
• Per le maestranze, rendendo l'ambiente poco confortevole con rischio di danneggiare la salute del personale.  
• Per alcune attività produttive, in cui è necessario mantenere temperature costanti ed omogenee. 
A seconda della frequenza di apertura, delle dimensioni e del tipo di riscaldamento i tempi di ammortamento del costo variano da 2 a 4 anni, migliorando la qualità dell'ambiente interno di lavoro oggi sempre più importante per l'applicazione del Decreto Legislativo 626. 

Dove? 
In edifici industriali e nei magazzini di logistica 

Quando? 
Quando i sono portoni aperti frequentemente con conseguente ingresso di grosse quantità di aria fredda o calda 

Perchè? 
Per contrastare il flusso d'aria proveniente dall'esterno risparmiando energia, evitando correnti d'aria che danno fastidio al personale e/o agli impinati di produzione
© Copyright 2022. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy