YTONG RINNOVA LA GAMMA DEI BLOCCHI DA TAMPONAMENTO

La gamma delle murature per tamponamento Ytong si rinnova per offrire soluzioni ancora più prestazionali dal punto di vista energetico, all’interno di un Sistema Completo, omogeneo, ecosostenibile per la realizzazione dell’involucro degli edifici.
In vista dell’emanazione dei decreti che renderanno attuativa la legge 90/2013 sull’efficienza energetica e definiscono i parametri e i requisiti che dovranno possedere le nuove costruzioni e gli edifici oggetto di ristrutturazione, Xella ha intrapreso un processo di rinnovamento della gamma delle soluzioni per il tamponamento.
L’involucro infatti gioca un ruolo cruciale nella determinazione delle prestazioni energetiche di un edificio e la normativa, oltre a adottare una metodologia di calcolo nuova in cui assume una valenza fondamentale anche la correzione dei ponti termici, prevede parametri di isolamento sempre più stringenti per arrivare nel prossimo futuro a realizzare esclusivamente edifici a energia quasi zero.

 Le nuove linee YTONG CLIMAPLUS e YTONG CLIMAGOLD
Per rispondere puntualmente alle nuove esigenze progettuali e costruttive, Xella ha introdotto importanti novità nella gamma di soluzioni per il tamponamento delle pareti esterne. La gamma Ytong Clima verrà completamente sostituita dalla nuova gamma Ytong ClimaPlus, blocchi realizzati in una densità più bassa (325 kg/mc) che assicura una leggerezza dei blocchi ancora maggiore e migliorate performances isolanti. I nuovi blocchi in calcestruzzo aerato autoclavato Ytong ClimaPlus saranno disponibili negli spessori 24, 30 e 36 cm, con un valore di isolamento termico pari a λ10,dry = 0,078 W/mK. Anche la gamma di punta Ytong ClimaGold per le murature di tamponamento è stata ottimizzata con l’inserimento di una nuova misura di blocco di spessore 45 cm, in sostituzione dello spessore 42 cm. Questo nuovo blocco grazie alle prestazioni isolanti più elevate, trasmittanza termica U=0,16 W/m2K, permette di soddisfare maggiormente i parametri di isolamento previsti dalla norma e offrire agli edifici una migliore protezione in corrispondenza dei ponti termici. I blocchi che compongono il sistema

Un sistema completo per la realizzazione di involucri ad elevate prestazioni
Per la realizzazione di tamponamenti di pareti esterne Xella offre un sistema completo e omogeneo: infatti accanto ai blocchi Ytong, Xella propone l’isolante minerale Multipor per la correzione dei ponti termici in corrispondenza delle strutture portanti, riducendo così al minimo le dispersioni termiche ed annullando il rischio di formazione di muffe o condense superficiali. I ponti termici devono essere sempre adeguatamente protetti e considerati nel calcolo delle prestazioni energetiche degli edifici come richiesto dalle rinnovate norme della serie UNI TS11300. Inoltre per la realizzazione delle aperture sono disponibili gli architravi YTONG in calcestruzzo cellulare. Tali elementi consentono di eliminare il ponte termico che si formerebbe normalmente con l’utilizzo di materiali da costruzione tradizionali. Il sistema costruttivo Ytong per il tamponamento, con la complementarietà dei pannelli Multipor a correzione dei ponti termici, garantisce una perfetta omogeneità all’intero involucro, con prestazioni di traspirabilità, densità e composizione dei prodotti del tutto assimilabili fra loro. Ciò garantisce un comportamento dei materiali in esercizio che si dimostra univoco, eliminando il rischio di fessurazioni, problema che invece può presentarsi affiancando prodotti eterogenei, soprattutto a fronte di grossi sbalzi termici o temperature limite.


© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy