Palazzo Simonetti-Odescalchi - Roma

L’esperienza acquisita nel settore delle coperture termoformate e delle strutture centinate hanno concorso alla realizzazione del palazzo Simmonetti-Odaleschi e della Facoltà Mu’tah, due prestigiosi edifici universitari.
A poca distanza da Castel Sant’Angelo e da Piazza di Spagna a Roma è ubicato l’imponente palazzo Simonetti-Odescalchi, sede del Rettorato dell’Università Guglielmo Marconi di Roma. All’interno del palazzo si trova l’elegante sala dedicata a Vittoria Colonna: essa è costituita da un importante spazio centrale sovrastato da un ampio lucernario e dalla galleria laterale, la cui illuminazione è affidata ad otto lucernari di minor dimensioni. Caoduro ha eseguito l’intervento di sostituzione dei lucernari esistenti. La parte centrale è stata coperta con una cupola centinata di ben sette metri di diametro poggiante su di una struttura metallica circolare che raccorda la forma tonda della cupola alla forma quadrata del cavedio e dei muretti appoggio. Ai quattro angoli della galleria laterale e al centro di ogni lato sono state installate ben 8 cupole di tre metri di diametro. 
Ogni cupola si compone da archi realizzati con profilati in alluminio, dal design esclusivo progettati dalla Caoduro, disposti a raggiera a formare la struttura portante su cui appoggiano le lastre in policarbonato trasparente. A completamento di ogni cupola centinata, in sommità, è posizionato un anello in acciaio che accoglie gli archi portanti della struttura e sorregge la cupola termoformata apribile. L’uso del policarbonato monolitico ha permesso la costruzione di una copertura luminosa e allo stesso tempo leggera e resistente agli agenti atmosferici. Il tecnopolimero inoltre presenta la capacità di resistere alle sollecitazioni concentrate e agli urti forti, come la grandine: nel caso di rotture fortuite la lastra rimane integra senza distacchi di pericolose schegge. Le guarnizioni sono in Epdm o in espansolene a cellule chiuse e garantiscono una perfetta tenuta e dando la possibilità di realizzare un taglio termico nei profili in alluminio ottenendo una corretta coibentazione termica in linea con quanto previsto dalle normative vigenti. La tipologia di costruzione delle strutture centinate permette di realizzare coperture su misura, esteticamente pregevoli, di grandi dimensioni e adatte a soddisfare qualsiasi esigenza progettuale. 

Università - Mu’tah,Giordania
Tra gli interventi degni di nota realizzati in strutture universitarie è sicuramente da citare il lavoro svolto presso l’università di Mu’tah in Giordania. Fondata nel 1981 come istituzione nazionale per l’istruzione superiore civile e militare, oggi è sede di ben quattordici facoltà, tra cui dal 2001 anche della Facoltà di Medicina. L’intervento è stato eseguito nella biblioteca universitaria e nei fabbricati della Facoltà di Scienze e della Facoltà d’Arte. La parte centrale della biblioteca è stata coperta da ben 48 cupole con forma di diamante, realizzate in PMMA con colorazione fumè. Queste cupole, di dimensioni massima 162x162 cm, sono state installate in batteria a formare un reticolo che copre completamente il tetto. La scelta del colore e la realizzazione a parete doppia consente di ottimizzare l’irraggiamento solare e il comfort termico. 
In ognuno degli auditorium della Facoltà di Scienze e della Facoltà d’Arte è stata installata una cupola termoformata autoportante di circa 5 metri di diametro. Una particolarità di queste cupole è quella di essere prive di qualsiasi struttura metallica di supporto. Sono infatti costituite da 8 spicchi termoformati, agganciati tra di loro e raccordati da una cupola in sommità. Anche in questo caso la scelta della tipologia a doppia parete e del materiale con colorazione fumè è stata determinata dalla necessità di contenere l’irraggiamento solare e gli scambi termici.
© Copyright 2018. Edilizia in Rete - Privacy policy