Edificio residenziale - Sutri (Viterbo)

Il recupero di un vecchio edificio residenziale diventa occasione per la sua riqualificazione statica in funzione antisismica grazie a Perimetro Forte, il sistema di cerchiatura perimetrale brevettato e certificato messo a punto da Laterlite.
Con l’entrata in vigore delle nuove Norme Tecniche sulle Costruzioni, si impone il raggiungimento di un coefficiente di sicurezza antisismica adeguato alla classificazione sismica dell’area oggetto dell’intervento. 
Per questo motivo Laterlite ha ampliato ulteriormente il proprio ventaglio di soluzioni nell’ambito della gamma Centro Storico - ed in particolare del Sistema di Consolidamento dei solai Leca-CentroStorico - con Perimetro Consolidamento antisismico con cerchiatura perimetrale Forte, l’innovativo sistema di cerchiatura perimetrale brevettato e certificato con funzione antisismica. 

L’intervento 
Il nuovo sistema Laterlite è stato utilizzato in un edificio sito nel comune di Sutri (VT), che oltre a presentare evidenti segni di degrado delle superfici, necessitava di importanti interventi di consolidamento strutturale anche alla luce della classificazione sismica dell’area, potenzialmente esposta ad eventi anche di rilevante intensità. 
Lo studio Arco, incaricato della progettazione dell’intervento, ha valutato alcune fra le possibili opzioni individuando alla fine, di concerto con lo Sudio SG, cui sono stati affidati i calcoli statici, una soluzione basata sull’utilizzo del sistema Perimetro Forte per la cerchiatura perimetrale dell’edificio finalizzata a ripristinare la corretta interazione tra solai e murature esistenti.  
Il solaio a travetti armati tipo SAP (Senza Armatura Provvisoria) è stato poi consolidato con Leca CLS 1400, calcestruzzo leggero strutturale premiscelato per la realizzazione dei nuovi getti di rinforzo collaboranti dei solai, collegati ai solai con il Connettore Chimico CentroStorico. La soluzione è poi stata completata con l’esecuzione dei massetti leggeri con il premiscelto Lecamix Facile destinato ad ospitare la pavimentazione finale. L’intervento così realizzato ha consentito di ripristinare la corretta funzionalità statica dell’edificio con una soluzione efficace e al tempo stesso leggera, senza gravare eccessivamente sulle strutture esistenti, dalle prestazioni certificate e, non ultimo, economicamente vantaggiosa grazie alla possibilità di accedere alle agevolazioni fiscali del Sisma Bonus previsto nella legge di Bilancio 2017. 

Il sistema Perimetro Forte 
Composto da Connettore Perimetrale e Ancorante Chimico in abbinamento alla gamma di Connettori CentroStorico, ai calcestruzzi e ai massetti leggeri Leca, Perimetro Forte è un sistema di cerchiatura perimetrale, brevettato e certificato, con funzione antisismica che consente di ottenere il “comportamento scatolare” dell’edificio esistente, assicurando un efficace collegamento tra i solai e le pareti e, conseguentemente, la continuità strutturale degli elementi portanti dell’edificio, realizzando in questo modo uno schema statico in cui al solaio è demandato il compito di ridistribuire al meglio le forze orizzontali sulle pareti, formando un piano rigido, oltre ad evitarne il ribaltamento. 
In più, la soletta collaborante realizzata in calcestruzzo leggero Leca/CentroStorico e collegata al solaio con i Connettori meccanici/chimico e alle pareti tramite il Connettore Perimetrale consente di ridurre il peso gravante sulle strutture sino al 50% rispetto a una soluzione tradizionale. Il risultato finale è una sensibile riduzione delle masse oscillanti durante gli eventi sismici e, non ultimo, un aumento della portata utile del solaio. 
Il principio di funzionamento e le modalità di esecuzione di Perimetro Forte sono semplici: la cerchiatura perimetrale del sistema si realizza tramite la posa di Connettore Perimetrale collegato alla parete con il tirante-spinotto, una barra ad aderenza migliorata inserita nella muratura a 45 gradi a mezzo foro e saldamente collegata al connettore. Costituito da robusto acciaio di diametro 12 mm e lunghezza 315 mm, il tirante è studiato per l’ottimale serraggio meccanico al connettore tramite uno specifico dado contrastato. Entrambi gli elementi sono trattati con zincatura, accorgimento che consente di garantire una superiore integrità prestazionale in ambienti aggressivi e con alto livello di umidità. 
La speciale geometria del connettore consente il posizionamento delle barre di rinforzo longitudinali, necessarie per creare la cerchiatura perimetrale antisismica e la posa della rete elettrosaldata.
© Copyright 2019. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy