Edificio residenziale – Grado (GO)

La realizzazione di un importante intervento di impermeabilizzazione a Grado (GO) ha confermato le elevate caratteristiche tecniche del nuovo e innovativo prodotto dei laboratori Winkler.
La membrana impermeabilizzante liquida ONE, pensata e realizzata da Winkler, sta risolvendo con successo situazioni gravemente compromesse in modo semplice ed efficace. La sua formulazione davvero unica consente infatti applicazioni in condizioni di intervento estreme anche su supporti umidi o bagnati, con evidenti segni di ammaloramento della superficie e in condizioni climatiche estreme. 
Un esempio è il recente intervento su una terrazza situata a Grado (GO), dove non solo era necessario eliminare e prevenire l’umidità e preparare il supporto per la posa delle finiture, ma si doveva anche intervenire sulle numerose infiltrazioni, presenti soprattutto in prossimità dei parapetti. Si è quindi provveduto alla rimozione dell’intonaco perimetrale e al rinforzo degli angoli, utilizzando anche il BC SEAL BAND, insieme al quadrato impermeabile BC SEAL PAD per la sigillatura degli scarichi. BC SEAL BAND è una banda adesiva a freddo a base di mastice butilico rivestita da tessuto non tessuto che si adatta alla forma del supporto, risultando perfettamente adeguata alla sigillatura dei raccordi parete-pavimento. BC SEAL PAD è un quadrato autoadesivo della stessa natura, che viene utilizzato per sigillare bocchettoni, messicani, aeratori, tubi e angolari, e protegge efficacemente dalle infiltrazioni d’acqua. 
A questa fase preparatoria, che è parte integrante del “sistema” di impermeabilizzazione di Winkler, ha fatto quindi seguito l’applicazione di ONE: dopo la pulitura del supporto, l’intera superficie è stata impermeabilizzata con due mani di prodotto per giungere allo spessore ottimale di 1 millimetro. L’intervento è stato realizzato da due operatori, per un tempo totale di cinque ore effettive di lavoro, evidenziando una volta di più la perfetta lavorabilità di questo impermeabilizzante, che è pronto all’uso e non ha quindi bisogno di primer, e che dopo la completa asciugatura, un tempo che varia secondo la temperatura dell’aria, può essere tranquillamente calpestabile, anche con alta frequenza. 
Su sottofondi rigidi come calcestruzzo e ceramica è anche possibile posizionare tavoli e sedie, senza alcun pericolo che la superficie trattata venga anche minimamente scalfita. L’unicità delle caratteristiche tecniche di ONE che, lo ricordiamo, non contiene né acqua, né solventi, consentono quindi di effettuare con successo, anche a bassissime temperature (0°C), applicazioni su sottofondi umidi e bagnati. Il segreto è nell’utilizzo di particolari polimeri individuati e testati dai tecnici di WINKLER che permettono al sottofondo di traspirare, garantendo contemporaneamente una eccellente resistenza alla controspinta, valutabile fino a 4 atmosfere. 
Un’altra particolarità di ONE è la straordinaria temperatura d’esercizio (da -30 a +80 gradi), che rassicura anche nell’eventualità di forti shock termici. Il prodotto, unico fra le soluzioni attualmente in commercio, permette la perfetta lavorabilità con temperature comprese fra gli 0 e i 45 gradi. Come nel caso della terrazza di Grado, ONE può essere applicato su massetti di calcestruzzo anche non completamente stagionati. Inoltre, può essere utilizzato con successo su pavimenti in ceramica con problemi di umidità, tegole, legno, metallo e su membrane bitume-polimero stagionate, comprese quelle ardesiate.
© Copyright 2017. Edilizia in Rete - Privacy policy