Motori
Gamma di motori marcati CE e conformi alle normative di costruzione prodotto.

  • Carattistiche tecnico prestazionali:
    CD 45 
     ASA Ø45 è il motore tubolare con finecorsa meccanico filare idoneo per applicazioni su tapparelle, con grado di protezione IP44 Utilizzati secondo quanto previsto dal manuale d’istallazione, sono in conformità con le seguenti DIRETTIVE EUROPEE:  
    - Direttiva macchine 2006/42/EC; 
    - Direttiva compatibilità elettromagnetica 2004/108/EC ; 
    Le seguenti norme sono state applicate per valutare la conformità alle sopra menzionate Direttive Europee: EN 60335-1: 2002 + A11 + A1 + A12 + A2 + A13 + A14: EN60335-1/A15:2011EN 60335-2-97: 2006 + A11:2008 + A2: 2010EN 62233: 2008 EN 55014-1: 2008; EN 55014-2: 1997 + A1 : 2001 + A2 : 2008; EN 61003-3-2:2008 EN 61000-3-3: 2008.  
    1. Non collegare mai i motori in parallelo; 
    2. Non inviare in contemporanea comandi di salita e discesa sullo stesso operatore; 
    3. Considerare tempi di commutazione tra salita e discesa non inferiori a 1 sec; 
    4. Non utilizzare dispositivi in cui la commutazione delle fasi è effettuata tramite triac ed assicurarsi che i relay di uscita della centralina siano compatibili agli operatori che si vogliono controllare (250 Vac – 3,5 A). 
     SOLUS SCS  
    Gli operatori cablati SOLUS SCS, con finecorsa a vite progressiva, sono marcati CE e conformi alle normative di costruzione prodotto EN 13 659, EN 13 561 e EN 13 120.Tutti gli SOLUS SCS hanno ottenuto l’omologazione secondo la direttive europee 93/68/EEC del 22/7/93 (bassa tensione) e 89/336/EEC modificata dalle direttive 92/31/EEC del 28/4/92 e 93/68/EEC del 22/7/93, 91/263/EEC del 29/4/91 (Direttiva compatibilità Elettromagnetica) essendo conformi alle normative EN 60335-2-97, EN 61000-3-2, EN 61000-3-3, EN 55014-1 e EN 55014-2. 
    Sono inoltre certificati secondo la normativa EN 14202 specifica per gli operatori. 
    1. Non collegare mai i motori in parallelo; 
    2. Non inviare in contemporanea comandi di salita e discesa sullo stesso operatore; 
    3. Considerare tempi di commutazione tra salita e discesa non inferiori a 1 sec; 
    4. Non utilizzare dispositivi in cui la commutazione delle fasi è effettuata tramite triac ed assicurarsi che i relay di uscita della centralina siano compatibili agli operatori che si vogliono controllare (250 Vac – 3,5 A). 

     ALTUS RS io 
    ALTUS RS io, motore frequenza specifica: 868- 870 MHzCompatibile esclusivamente con la gamma dei telecomandi io (tranne il telecomando Situo Variation io). 
    Bidirezionalità: invio al telecomando delle informazioni sullo stato di funzionamento dell’operatore. Regolazione dei finecorsa a distanza direttamente dal telecomando. Inversione del senso di rotazione anche a programmazione chiusa. 
    Preregolazione della posizione intermedia a stecche aperte (su prodotto orientabile) Motore specifico per la motorizzazione di tutti i tipi di tapparelle non dotate di cintini rigidi e stopper. Compatibile con Tahoma e Connexoon.
© Copyright 2018. Edilizia in Rete - Privacy policy