Membrane sintetiche in PVC-P
Flag Spa è stata l'assoluta protagonista della crescita del mercato italiano delle impermeabilizzazioni in PVC introducendo in Italia le esperienze consolidate nei manti sintetici a livello europeo, sviluppando altresì stabilimenti e linee produttive sul territorio nazionale.

  • Carattistiche tecnico prestazionali:
    L'utilizzo dei materiali Flagon PVC è iniziato nelle opere del comparto genio civile per poi estendersi alle coperture. All'interno della linea sono presenti: 
    - FLAGON A COPERTURE: Membrana sintetica monostrato realizzata in PVC-P ottenuta per coestrusione con impiego di plastificanti polimerici con elevata resistenza all’aggressione degli idrocarburi, non resistente ai raggi U.V. Prodotto in stabilimento certificato UNI EN ISO 9001 (sistema di qualità aziendale) e UNI EN ISO 14001 (sistema ambientale). 
    - FLAGON A OPERE CIVILI: FLAGON A è una membrana termoplastica in PVC-P che contiene dei plastificanti speciali, appositamente studiata per l’impermeabilizzazione di strutture idrauliche coperte a contatto con liquidi con tracce di idrocarburi o oli. FLAGON A può anche essere utilizzato sotto zavorra fissa carrabile. Per verificare la compatibilità con i liquidi chimici specifici contattare l’ufficio tecnico CIVILROCK (techoffice@flag.it) Nel caso di pavimentazione carrabile, questa membrana è ideale per la realizzazione di sistemi d’impermeabilizzazione di parcheggi per veicoli leggeri. FLAGON A permette una rapidità di posa in opera subito dopo il getto della struttura di supporto. FLAGON A è adatto ai movimenti strutturali. In genere, le saldature tra i teli si eseguono ad aria calda o a cuneo caldo con una saldatrice manuale o automatica. Possono essere effettuate sia saldature ad una pista che saldature a doppia pista, che consentono la prova pneumatica ad aria. 
    - FLAGON AT: FLAGON AT è una membrana termoplastica in PVC-P appositamente studiata per l’impermeabilizzazione di serbatoi e vasche per l’acqua potabile. Questa membrana può contenere acqua (dolce o salata) e liquidi chimici a concentrazione bassa. Per verificare la compatibilità con i liquidi chimici specifici contattare l’ufficio tecnico CIVILROCK (tech-office@flag.it) In genere, le saldature tra i teli si eseguono ad aria calda o a cuneo caldo con una saldatrice manuale o automatica. Possono essere effettuate sia saldature ad una pista che saldature a doppia pista, che consentono la prova pneumatica ad aria. 
    - FLAGON AT-500: FLAGON AT/500 è una membrana termoplastica in PVC-P, accoppiata con geotessuto in poliestere da 500 gr/m2 sulla faccia inferiore, appositamente studiata per l’impermeabilizzazione di serbatoi e vasche per l’acqua potabile. Questa membrana può contenere acqua (dolce o salata) e liquidi chimici a concentrazione bassa. Possono essere effettuate sia saldature ad una pista che saldature a doppia pista, che consentono la prova pneumatica ad aria. 
    - FLAGON BSL: FLAGON BSL è una membrana bicolore utilizzata come strato impermeabilizzante nei lavori di genio civile e di edilizia come: Tunnel e gallerie scavate e forate, Coperture di tunnel interrati, Opere interrate, Coperture di opere sotterranee, Parcheggi sotterranei. 
    - FLAGON BSL-ST: FLAGON BSL/ST è una membrana strutturata progettata specificamente per impermeabilizzazioni con il sistema VACUUM FLAG. Essa svolge la funzione di strato di funzionalità Vacuum e viene posizionata al di sopra della membrana di impermeabilizzazione in PVC. La particolare goffratura superficiale consente l’esecuzione delle prove Vacuum ed agevola le eventuali operazioni di iniezioni di resine. 
    - FLAGON BT-I: FLAGON BT/I è una membrana trasparente utilizzata come strato impermeabilizzante nelle opere di genio civile e di edilizia come: Tunnel e gallerie scavate e forate, Coperture di tunnel interrati, Opere interrate, Coperture di opere sotterranee, Parcheggi sotterranei. La trasparenza di questa membrana consente un eccellente controllo visivo della qualità della saldatura. 
    - FLAGON BT-ST: FLAGON BT/ST è una membrana trasparente strutturata progettata specificamente per impermeabilizzazioni con il sistema VACUUM FLAG. Essa svolge la funzione di strato di funzionalità Vacuum e viene posizionata al di sopra della membrana di impermeabilizzazione in PVC. La particolare goffratura superficiale consente l’esecuzione delle prove Vacuum ed agevola le eventuali operazioni di iniezioni di resine. 
    - FLAGON CS-COPERTURE: Membrana sintetica realizzata in PVC-P omogeneo ottenuta per coestrusione. Prodotto in stabilimento certificato UNI EN ISO 9001 (sistema di qualità aziendale) e UNI EN ISO 14001 (sistema ambientale).  
    - FLAGON CS-IDRAULICA: FLAGON CS è una membrana termoplastica in PVC-P, appositamente studiate per l’impermeabilizzazione di opere idrauliche non esposte ai raggi UV. Questa membrana può contenere acqua (salata oppure no) e liquidi chimici a concentrazione bassa. Possono essere effettuate sia saldature ad una pista che saldature a doppia pista, che consentono la prova pneumatica ad aria. 
    - FLAGON CSL: FLAGON CSL è una membrana termoplastica in PVC-P, appositamente studiata per l’impermeabilizzazione di vasche, di bacini, di serbatoi, di canali e di opere assimilate. Questa membrana può contenere acqua (salata oppure no) e liquidi chimici a concentrazione bassa. 
    - FLAGON E: FLAGON E è una membrana termoplastica in PVC-P, appositamente studiata per l’impermeabilizzazione di bacini contenenti liquidi con cariche batteriche e in contatto diretto con prodotti che contengono agenti batterici (liquami…). Questa membrana è estremamente resistente all’attacco di microorganismi quali funghi, batteri e spore. La membrana FLAGON E è anche resistente ad agenti atmosferici e raggi U.V. In genere, le saldature tra i teli si eseguono ad aria calda con una saldatrice manuale o automatica. Possono essere effettuate sia saldature ad una pista che saldature a doppia pista che consentono la prova pneumatica ad aria. FLAGON E è compatibile con tutti gli accessori e tutte le membrane della gamma FLAGON PVC. 
    - FLAGON SFB: Membrana sintetica realizzata in PVC-P ottenuta per spalmatura, stabilizzata dimensionalmente con velo di vetro ed accoppiata sulla faccia inferiore con un feltro non tessuto di poliestere da 300 g/ m2. Prodotto in stabilimento certificato UNI EN ISO 9001 (sistema di qualità aziendale) e UNI EN ISO 14001 (sistema ambientale).  
    - FLAGON SFC: Membrana sintetica realizzata in PVC-P ottenuta per spalmatura, stabilizzato dimensionalmente con velo di vetro ed accoppiato sulla faccia inferiore con un feltro non tessuto di poliestere da 200 g/ m2. Prodotto in stabilimento certificato UNI EN ISO 9001 (sistema di qualità aziendale) e UNI EN ISO 14001 (sistema ambientale). 
    - FLAGON SP: Membrana sintetica realizzata in PVC-P ottenuta per spalmatura e stabilizzato dimensionalmente con velo di vetro, non resistente ai raggi U.V. Prodotto in stabilimento certificato UNI EN ISO 9001 (sistema di qualità aziendale) e UNI EN ISO 14001 (sistema ambientale). 
    - FLAGON SR: Membrana sintetica realizzata in PVC-P armata con rete di poliestere, dotata di signal layer. Prodotto per coestrusione o spalmatura in stabilimento certificato UNI EN ISO 9001 (sistema di qualità aziendale) e UNI EN ISO 14001 (sistema ambientale). 
    - FLAGON SRF: Membrana sintetica realizzata in PVC-P per spalmatura, armata con rete di poliestere e accoppiata sulla faccia inferiore ad un feltro non tessuto in poliestere da 200 gr/m2. Prodotto in stabilimento certificato UNI EN ISO 9001 (sistema di qualità aziendale) e UNI EN ISO 14001 (sistema ambientale). 
    - FLAGON SV: Membrana sintetica realizzata in PVC-P stabilizzata dimensionalmente con velo di vetro. Prodotto per coestrusione o spalmatura in stabilimento certificato UNI EN ISO 9001 (sistema di qualità aziendale) e UNI EN ISO 14001 (sistema ambientale). 
    - FLAGON TUNNEL: FLAGON TUNNEL è una membrana bicolore utilizzata come strato impermeabilizzante nei lavori di genio civile e di edilizia come: tunnel e gallerie scavate e forate, coperture di tunnel interrati. La membrana impermeabilizzante FLAGON TUNNEL presenta uno strato sottile colorato sulla faccia visibile per consentire un controllo visuale rapido dei danneggiamenti della membrana verificatisi nel corso dei lavori. Questo strato viene chiamato “signal layer”.
© Copyright 2018. Edilizia in Rete - Privacy policy